Stomatico

A richiesta pubblico questo post con una ricetta regionale, non molto conosciuta ma di buon impatto di gusto e resa: si tratta dello stomatico, biscotto secco alle mandorle, che si consuma insieme al vin santo o vini simili e anche col the o succo di frutta per colazione.

Ingredienti:
1 kg di farina –  500 gr. di zucchero
una bustina di ammoniaca
una bustina di chiodi di garofano
una bustina di cannella – 250 cl di acqua
250 cl di olio di oliva – un uovo
150 gr. di mandorle intere tostate e non spellate.

Procedimento:
Versate metà dello zucchero in una pentola e fatelo caramellare a fiamma moderata. Quando sarà ambrato, toglietelo dal fuoco, aggiungete un bicchiere d’acqua fredda e mescolate bene facendo attenzione a non scottarvi, quindi lasciate freddare. In una ciotola mettete la farina, il restante zucchero, l’ammoniaca, i chiodi di garofano, la cannella, lo zucchero caramellato, l’olio e l’acqua .Amalgamate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo e sodo, quindi ungetevi le mani di olio e stendete  l’impasto in una teglia da forno con bordo di 2-3 cm. Spennellate con l’albume di un uovo e guarnite con delle mandorle tostate. Mettete in forno a 180°C per circa 30-40 minuti, quindi sfornate, coprite con un canovaccio e aspettate che si intiepidisca. A questo punto potrete scegliere se consumarlo morbido come una torta oppure se vorrete i tipici biscotti, nel caso tagliate dei rettangoli e infornate nuovamente per circa 10 minuti a 60 °C, finchè lo stomatico sarà biscottato.

stomatico-calabrese

 

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!

Comments

  1. Thanks for all of your work on this web page. I am looking forward to reading more of your posts in the future.

I commenti sono chiusi