Red velvet cupcakes

cupcakes-per-san-valentino

La Red Velvet Cake  è una splendida torta americana la cui particolarità è il bel rosso acceso che contrasta col bianco della glassa. I Red Velvet Cupcakes sono una variante carina della più classica torta.

Ingredienti per 12 cupcakes:
60 g di burro a temperatura ambiente
1 uovo – 150 g di zucchero
2 cucchiaini rasi di cacao in polvere
2 cucchiaini di colorante rosso
½ cucchiaino di estratto di vaniglia
125 ml di latticello – 160 g di farina
½ cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 cucchiaino di lievito in polvere –  ½ cucchiaino di sale
1 e ½ cucchiaino di aceto di vino bianco
per il frosting:
300 g di zucchero a velo
50 g di burro a temperatura ambiente
200 g di formaggio cremoso tipo Philadelphia

Preparazione:
Preriscaldate il forno a 180° C. Lavorate fino ad ottenere una crema spumosa, il burro con lo zucchero e unite l’uovo.
Mescolate il cacao, il colorante rosso e la vaniglia e unire al composto. Aggiungete il latticello ( se non lo avete aggiungete al latte 18 g di limone e mescolate) e la farina con il lievito alternandoli. In una ciotola mescolate l’aceto con il bicarbonato e il sale e unire alla massa rossa mescolare bene.
Riempite i pirottini di carta, precedentemente sistemati nel vostro stampo, e infornare per 20 minuti circa.
Dopo averli estratti dal forno, lasciateli  raffreddare. Preparare il frosting mescolando  lo zucchero con il burro, unire poi il formaggio montando bene fino ad ottenere una crema liscia e con l’aiuto di una sacca da pasticcere mettere questa crema sui vostri cupcakes.
Per la decorazione potete sbizzarrivi come vi piace, per San Valentino si possono usare alcuni cuoricini rossi in pasta di zucchero.

post

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!

Comments

  1. Questa è una di quelle torte che penso troppo complicate per fare. Magari sotto forma di cupcakes sarà più facile 😉

    1. si lo credo anche io..se non altro per il fatto di dosare bene il colorante e sceglierlo adatto, pare sia meglio in gel! nel frattempo qui dove vivo ora, devo capire come trovare lo zucchero a velo 😀

I commenti sono chiusi