Pignolata

 

pignolata

Ingredienti:
per la pignolata:
750 g di farina 00 – 12 tuorli d’uovo
100 ml di alcool puro per dolci
strutto o olio per friggere
per la glassa al cioccolato:
300 g di zucchero a velo – 300 g di cacao amaro
200 ml di acqua – 150 g di burro
un pizzico di vaniglia
per la glassa al limone:
400 g di zucchero a velo – succo di 4 limoni
4 albumi d’uovo

Preparazione:
Per la pasta della pignolata:
In una terrina sbattere con energia i tuorli d’uovo e l’alcool, quindi aggiungere poco per volta la farina amalgamando fino a ottenere un impasto omogeneo e consistente che tenderà a staccarsi dalle pareti della terrina.
Fatto questo, stendere con le mani l’impasto su una spianatoia formando dei bastoncini sottili. Quindi tagliare i bastoncini in tocchetti lunghi circa un paio di centimetri ciascuno.
Friggere poco per volta i tocchetti della pignolata in abbondante strutto o olio caldo rigirandoli di tanto in tanto, fino a farli dorare un po’ e riporli infine su carta assorbente per fargli perdere il grasso in eccesso.

Per la glassa al cioccolato
In un pentolino posto su fiamma molto bassa sciogliere il burro e unire, poco per volta, lo zucchero a velo, il pizzico di vaniglia, il cacao setacciato e dell’acqua che andrà versata a filo fino ad ottenere la giusta densità. Lasciare intiepidire.

Per la glassa al limone
Versare lo zucchero in un pentolino e scaldarlo a fiamma molto bassa fino a quando non comincerà a filare, quindi versarlo in una terrina e incorporarvi poco per volta gli albumi montanti a neve. Girare a lungo con un cucchiaio versando nel frattempo il succo dei limoni a filo fino a ottenere una glassa morbida e bianca.

Confezionamento della pignolata
Dividere i tocchetti fritti della pignolata, in due porzioni uguali e amalgamare bene la prima porzione con la glassa al cioccolato tiepida e la seconda porzione con la glassa al limone. Dopodiché sistemare le due porzioni di pignolata su di un piatto da portata, l’una accanto all’altra in modo da formare un’unica montagnola bicolore, e lasciare che le glasse si asciughino per almeno un’ora prima di servire.

—————

pignolata (1)
ricetta n 2
Ingredienti:
300 gr di farina – 3 uova
100 gr di zucchero – 1 bicchierino di liquore Strega
30 gr di burro – 500 gr di miele
latte – 1 bustina di vaniglia
1 scorza di limone – olio per friggere
una manciata di codette di zucchero colorate

Preparazione
Ponete la farina su un piano di lavoro e create una fontana, aggiungete lo zucchero, le uova, la vaniglia, il liquore e il burro sciolto; quindi mescolate con cura e formate un impasto omogeneo.Coprite e lasciate riposare per 30 minuti; dopo prendete l’impasto e formate degli gnocchetti che metterete da parte su un telo leggermente infarinato.
Scaldate l’olio e buttate gli gnocchetti in modo che possano dorarsi a fuoco moderato; scolateli e fateli asciugare sulla carta assorbente.
In un tegame sciogliete il miele, profumato con la scorza di limone, versate gli gnocchetti e mescolate con cura, in modo da amalgamare il tutto bene.
Sistemate i dolci ancora caldi su un piatto, formando una piramide e cospargeteli con una manciata abbondante di codette di zucchero.

post

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!