Panettone gastronomico

Ingredienti:
500 g. di farina manitoba o di tipo “0”
120 g. di latte – 130 g. di acqua
70 g. di burro
20 g. di lievito di birra fresco
2 tuorli
½ cucchiaino di zucchero semolato
10 g. di sale
per farcire:
tonno sott’olio -pomodorini
100 g. di prosciutto cotto
100 g. di salame ungherese
150 g. di formaggio a piacere
80 g. di formaggio cremoso
Pate’ di olive taggiasche o patè di carciofi

Preparazione:
Versare in una ciotola il latte tiepido e sciogliervi il lievito leggermente sbriciolato insieme allo zucchero; aggiungere 200 g. di farina ed amalgamare bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.
Coprire la ciotola con un telo bagnato e strizzato o della pellicola da cucina e lasciare lievitare per 2 ore in un luogo caldo e privo di correnti d’aria.
Trascorso questo tempo, aggiungere al composto la farina rimasta, il burro ammorbidito a temperatura ambiente, i due tuorli d’uovo, l’acqua ed il sale.
Amalgamare bene tutti gli ingredienti, quindi rovesciare il composto sul piano di lavoro leggermente infarinato e proseguire a lavorare per una decina di minuti circa fino ad ottenere un impasto liscio, morbido ed elastico; formare una palla.
Imburrare ed infarinare uno stampo da panettone di 18-20 cm. di diametro ed alto almeno 15 cm. e trasferirvi l’impasto preparato, lasciandolo lievitare nuovamente per almeno un’ora: deve raddoppiare di volume e raggiungere il bordo.
Spennellare la superficie con un po’ di latte ed infornare a 180° per circa 40-45 minuti.
Controllare la cottura con uno stecchino lungo: dovra’ uscire completamente asciutto.
Farlo raffreddare posizionandolo a testa in giu’ per non farlo abbassare.
Una volta raffreddato, sformare il panettone e farlo riposare per un giorno chiuso bene in sacchetto di plastica per alimenti.
Trascorso questo tempo, con un coltello da pane, tagliarlo a fettine abbastanza sottili e perfettamente orizzontali, ottenendone un numero pari e mettendo da parte la calotta.
Spalmare un lato delle fette cosi’ ottenute con della maionese e poi accoppiarle (facendo in modo che la maionese resti sul lato inferiore di ogni fetta) farcendole con:
– fettine di pomodoro e tonno sott’olio ben sgocciolato e sminuzzato;
– prosciutto cotto e fettine di formaggio “Sette Colli”;
– salame ungherese e fettine di formaggio “Galbanino”;
– formaggio “Certosino” amalgamato a pate’ di olive.
Sempre con il coltello da pane, tagliare ogni “sandwich” cosi’ ottenuto in quattro spicchi, da riposizionare sul piatto di portata.
Procedere allo stesso modo con le altre coppie di fette farcite sino a ricostruire completamente la forma originaria del panettone; completare il tutto con la calotta tenuta da parte. Avvolgere il panettone con della pellicola da cucina e trasferirlo in frigorifero per qualche ora.
_____

Con questa gustosa ricetta del pan canasta, il nome del panettone qui descritto, auguro a tutti buone feste, di serenità e pace!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!