Napoleon Cake

Ingredienti:
per le sfoglie
550 g di farina 00 – 300 g di burro freddo
1 uovo – 170-180 ml di acqua
1 cucchiaio di aceto
per la farcitura
250 ml di latte intero
180 g di zucchero semolato
2 tuorli
45 g di farina 00
1 cucchiaio di Cognac
200 g di burro morbido
200 g di confettura rossa a piacere (fragole, ciliegie, frutti rossi)

Preparazione:
La preparazione della Napoleon Cake prevede per prima cosa la realizzazione dell’impasto delle sfoglie: nella ciotola della planetaria riunite la farina e il burro tagliato a cubetti. Impastate a bassa velocità con la frusta k fino a ottenere un composto bricioloso. Unite quindi l’uovo e, un po’ alla volta, l’acqua miscelata con l’aceto, regolandovi in base alla consistenza dell’impasto che dovrà risultare liscio e quasi elastico. Se fosse troppo morbido unite poca altra farina, se fosse troppo asciutto aggiungete poca acqua per volta.

Tagliate con un tarocco l’impasto in 10 pezzi del peso di circa 100 g ciascuno. Trasferiteli su un piatto e copriteli con pellicola per alimenti. Fateli riposare in frigorifero per 30 minuti.

Nel frattempo preparate la crema per la farcitura: in una casseruola battete i tuorli insieme a 80 g di zucchero utilizzando una frusta. Unite la farina setacciata tutta in un colpo.

Aggiungete il Cognac e il latte a filo continuando a mescolare con la frusta per amalgamare bene. Ponete sul fuoco a fiamma dolce e fate addensare mescolando continuamente, fino alla comparsa delle prime bolle. Trasferite in una ciotola, coprite con la pellicola a contatto e fate raffreddare completamente.

Stendete adesso la prima pallina di impasto tra due fogli di carta forno con un matterello fino a ottenere una sfoglia molto sottile. Aiutandovi con il fondo di una tortiera o con un piatto di 20 cm di diametro ritagliate una disco di pasta.

Trasferite il foglio con la pasta stesa su una teglia, lasciandovi anche i ritagli (che serviranno successivamente per decorazione) e cuoceteli nel forno già caldo a 250° per 6 minuti o comunque fino a doratura. Sfornate e lasciate raffreddare completamente. Le sfoglie, una volta fredde, dovranno risultare croccanti. Procedete nello stesso modo fino all’esaurimento di tutti i panetti di impasto, stendendone e cuocendone uno alla volta lasciando i rimanenti nel frigorifero.

Quando tutte le sfoglie saranno cotte, e fredde, completate la crema per la farcitura: in una ciotola montate con uno sbattitore elettrico il burro morbido e lo zucchero restante (100 g) fino a ottenere un composto gonfio e spumoso. Aggiungete al burro montato un cucchiaio di crema alla volta, mescolando bene prima di aggiungere il successivo, fino a incorporarla tutta.

Dovrete ottenere una crema morbida e spumosa. Disponete una prima sfoglia di pasta su un piatto da portata e spalmatevi un cucchiaio di crema. Sovrapponete una seconda sfoglia e spalmate anche su questa un cucchiaio di crema.

Disponete la terza sfoglia e spennellatela con la confettura di ciliegie. Coprite con un disco di pasta e procedete alternando sfoglie a strati di crema. Quando sarete giunti al 9° disco di pasta spennellatelo nuovamente con la marmellata. Sovrapponete il 10° e ultimo disco e distribuite sulla torta tutta la crema rimasta, spalmandola sia sulla parte superiore che lungo i bordi.

Polverizzate i ritagli delle sfoglie in una polvere abbastanza sottile, lasciando però anche qualche pezzetto più visibile. Per eseguire questa operazione potrete utilizzare un mixer, oppure schiacciare i ritagli con un matterello. Utilizzateli poi per ricoprire tutta la torta cospargendoli uniformemente sulla superficie e sui bordi.

Ponete quindi la Napoleon Cake in frigorifero per 5-6 ore prima di servire.

nota:
La Napoleon Cake è una sontuosa torta a strati di origine russa. Si tratta di sfoglie di pasta alternate a una soffice e spumosa crema al burro ravvivata da un tocco di confettura ai frutti rossi.

La Napoleon Cake è un dolce russo le cui origini non sono certificate: pare risalga all’epoca della campagna napoleonica per la conquista dell’immenso Impero. Si potrebbe definire come la variante russa del millefoglie. Nel tempo questa torta è diventata un vero e proprio “dolce nazionale”: la preparazione è tipicamente casalinga, così come la ricetta della quale ogni famiglia possiede la propria variante.

Si tratta di una sontuosa torta a strati composta da sottili sfoglie di pasta, farcite con una crema al burro. In questa versione abbiamo aromatizzato la crema con del Cognac e aggiunto due strati di confettura di ciliegie, ma potete usare quella di frutti rossi a piacere.

Il segreto per ottenere una perfetta Napoleon Cake è lasciarla riposare il più a lungo possibile nel frigorifero. Anche un’intera notte. In questo modo sarà poi possibile ottenere con facilità fette perfette al taglio.

La Napoleon Cake è un dessert perfetto per le occasioni speciali: per festeggiare un compleanno come per chiudere un pranzo importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!