Funghi sott’Olio

Ingredienti:
Porcini freschi – 1 kg
Aceto di vino bianco – 500 ml
Vino bianco -500 ml
Olio extravergine d’oliva – 500 ml- o q. b.
Alloro secco – 4 foglie
Pepe nero in grani – 1/2 cucchiaino
Chiodi di garofano, se piacciono
Sale

Preparazione

Scegliete i funghi ben sodi e intatti.
Ispezionateli attentamente e scartate quelli che presentano dei forellini.
Pulite i funghi accuratamente.
Cominciate dall’estremità inferiore del gambo asportando con un coltellino la parte sporca di terra.
Pulite poi gambo e cappella con un panno inumidito.
I funghi non vanno lavati a meno che non sia strettamente necessario.
Questo perchè potrebbero perdere in parte o totalmente il loro sapore.
Lasciate i funghi piccoli interi e tagliate quelli più grossi in fette per il lungo.
– Scottate i funghi nel vino bianco e aceto.
Portate a bollore l’aceto con una quantità analoga di vino, l’alloro, il pepe , chiodi di garofano e una generosa presa di sale.
Tuffate i funghi nella soluzione che bolle e calcolate 4 /6 minuti da questo momento.
Toglieteli velocemente dall’acqua con una schiumarola e metteteli su un canovaccio pulito.
Copriteli con un altro canovaccio e fateli asciugare per circa 24 ore girandoli ogni tanto.
– Sterilizzate i vasi vuoti.
nel frattempo sterilizzare i vasetti facendoli bollire per 10 minuti e poi fateli asciugare accuratamente.
– Preparate i vasetti.
Disponete i funghi nei vasetti aggiungendo chiodi di garofano secondo i gusti.
Riempite i vasi di olio fino a 3 centimetri dal bordo e disponete gli appositi dischetti per evitare che i funghi vengano a galla.
Scuotete leggermente i vasetti per eliminare le bolle d’aria.
Chiudete i vasetti e disponeli in una pentola piuttosto alta, circondati da uno strofinaccio in modo che non possano rompersi.
Io per questo scopo uso una vecchia pentola a pressione senza coperchio alta e stretta.
– Sterilizzate i vasetti con i funghi.
Riempite la pentola di acqua in modo che il livello dell’acqua li copra per almeno 4 o 5 centimetri.
Portate a bollore l’acqua.
Fate bollire per 30 minuti, a partire dall’inizio del bollore, facendo attenzione che l’acqua superi sempre i coperchi.
Se necessario, aggiungete acqua bollente.
– Seguite attentamente le istruzioni scritte nella confezione dei coperchi nuovi che state utilizzando per far fare il vuoto e verificare poi che si sia fatto.
Se usate i tappi e i vasi della Bormioli il suggerimento è di far raffreddare i vasetti direttamente nell’acqua.
– Riponete i vasetti in un luogo fresco e scuro per un periodo non superiore ai 6 – 9 mesi.

credits foto e ricetta Anna T. grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!