Focaccia

Ingredienti:
per l’impasto –
acqua tiepida 350 ml
farina manitoba 600 gr
lievito di birra 25 gr
olio di oliva 4 cucchiai
sale 15 gr – zucchero 2 cucchiaini

per la ricopertura –
olio di oliva extravergine 1/2 bicchiere
origano secco q.b.
pomodori ciliegino 500 gr
sale q.b.

Preparazione:

Preparate l’impasto della focaccia sbriciolando il lievito di birra in una ciotolina ed unendovi lo zucchero e un poco di acqua tiepida (che prenderete dai 350 ml totali); mescolate e lasciate riposare fino a quando in superficie non affiorerà della schiuma; sciogliete il sale nella restante acqua tiepida. Mettete la farina in una ciotola capiente (o in una impastatrice), unite il composto di lievito, l’olio e l’acqua residua, quindi impastate per bene gli ingredienti fino ad ottenere una pasta liscia, elastica e un po’ collosa. Se la pasta risultasse troppo collosa da maneggiare, aggiungete la farina necessaria (meno possibile) per poterla ridurre in una palla, ma senza asciugarla troppo. Spolverizzate il fondo della ciotola con della farina ed adagiatevi l’impasto: coprite il tutto con un canovaccio pulito e lasciate riposare in un ambiente tiepido e privo di correnti d’aria per circa 2 ore (o comunque fino a che l’impasto avrà raddoppiato il suo volume).

Trascorso il tempo necessario, stendete la pasta con le mani in una teglia ben oliata (delle dimensioni della leccarda del forno) fino a raggiungere lo spessore di 1 cm scarso. Fate pressione con i polpastrelli sulla pasta e oliate la superficie in modo che l’olio finisca nelle fessure praticate dai polpastrelli delle dita . Lasciate lievitare per un’altra mezzora in luogo tiepido.

Nel frattempo, lavate, asciugate e tagliate a metà i pomodorini, quindi schiacciateli in modo da eliminare completamente i semini interni. Quando l’impasto sarà lievitato, premeteci sopra i mezzi pomodorini in modo da farli penetrare bene, quindi salateli internamente, spargete l’origano essiccato sulla focaccia e completate con un filo d’olio extravergine d’oliva. Lasciate lievitare ancora per mezz’ora e poi infornate la focaccia in forno già caldo a 190° per circa 30-40 minuti fino a che non diventerà ben dorata e i pomodorini risulteranno raggrinziti.

nota:
al posto dei pomodorini si possono usare delle olive verdi o nere, a piacimento.

credits foto e ricetta: ricette.giallozafferano.it
—————

La preparazione della focaccia è facile e veloce e non richiede nemmeno troppo tempo. La focaccia può essere mangiata sia vuota sia ripiena con salumi e formaggio.
La preparazione è simile a quelle del pane fatto in casa anche se si possono trovare delle grosse differenze.

Per la pasta:
160 cl di acqua tiepida;
3 hg di farina bianca;
20 grammi di olio extravergine d`oliva;
12 grammi di lievito naturale;
1 cucchiaio da cappuccino di sale

per l`emulsione:
0,55 dl di olio extravergine d`oliva
0,55 dl di acqua – 1/2 cucchiaino  di sale

Preparazione:

In una terrina capiente versate gli ingredienti per preparare la pasta avendo l’accortezza di sciogliere prima il lievito naturale nell’acqua tiepida. Impastate il tutto accuratamente fino ad ottenere la consistenza che al tatto risulta simile al lobo di un orecchio.

Fatto ciò, coprire con un canovaccio e far riposare per 50 minuti circa. Trascorso questo lasso di tempo, prendete una teglia ricoperta da carta da forno e stendete sopra la focaccia creando una sorta di buchi con la pressione dei polpastrelli.

Sbattete quindi gli ingredienti per creare l’emulsione e stendete poi sulla focaccia in modo da ungerla bene in maniera omogenea. Fate quindi riposare coperta per altri 40 minuti.

Trascorsi anche questi 40 minuti mettete la teglia in forno caldo per 20 minuti a 200 gradi. Quando la cottura sarà  completata togliete la focaccia dalla teglia e fate raffreddare per qualche minuto.

nota: si può usare il sale grosso da spargere sulla focaccia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!