Fish Pie

dsc012651Ingredienti:
filetti di pesce – porro tritato
scorza di limone – noce moscata
pepe – foglie d’alloro
tazza di latte – burro
spicchio d’aglio schiacciato
rametti di prezzemolo
cipolle tritate – farina
latte o panna
patate lessate e schiacciate
pepe – paprika dolce

Preparazione:
Prima di iniziare a preparare il “Fish Pie” è consigliabile accendere il forno a circa 200 gradi centigradi per farlo preriscaldare.
In una pentola, disporre i filetti di pesce con un filo di olio, del porro tritato finemente, la scorsa di grattugiata di un limone, una spruzzata di noce moscata, dei grani di pepe e del prezzemolo tagliato finemente.

Coprire il tutto con del latte e lasciare bollire a fuoco lento per circa un quarto d’ora, finché il pesce non sarà cotto secondo il proprio gusto.
Per mezzo di una schiumarola, togliere i filetti di pesce dalla pentola senza romperli e conservare il sughetto per la salsa di condimento e accompagnamento.
In una pentola far sciogliere del burro, aggiungere poi l’aglio, il porro e la cipolla tutto tritato finemente. Cuocere il composto a fuco lento per una decina di minuti, finché le verdure si saranno ammorbidite e cotte a piacimento.
In una terrina mettere metà del composto di porro e cipolla e spolverarlo con un paio di cucchiai di farina bianca amalgamando bene fino ad ottenere un composto omogeneo e denso all’incirca della consistenza della besciamella. A questa salsa deve essere poi aggiunto il latte di cottura del pesce mescolare finché l’amalgama non giunge a ebollizione e si addensa, mantenendo sempre il fuoco basso.
Prendere il filetto precedentemente cotto e tagliarlo in pezzi grossi e metterli nella salsa. Aggiungere poi il restante composto di cipolla e porro e le patate lesse e in precedenza schiacciate. Salare e pepare a piacimento. Versare la salsa di pesce in un tegame basso oleato.
Ricoprire con le patate schiacciate e spolverare con della paprika ei infornare il Fish Pie per circa venti minuti nel forno ben caldo, almeno finché le patate in superficie non sono ben dorate.

Fish pie
———-
ricetta n2
Ingredienti:
800 grammi di patate – 900 ml di latte
1 foglia di alloro
900 grammi di pesce misto senza spine: salmone, merluzzo, nasello.
50 grammi di burro
1 cipolla – 2 porri
150 ml di vino bianco secco
75 grammi di farina
4 cucchiai di erbe aromatiche miste: prezzemolo, erba cipollina, aneto
2 cucchiai di creme fraiche o crema di formaggio
3 cucchiai di pangrattato
sale -pepe

Preparazione:
Scaldare il forno a 180° e nel frattempo sbucciare e tagliare le patate a tocchetti e farle bollire per 15-20 minuti. Una volta morbide, scolarle e rimetterle nella pentola.
Versare il latte e la foglia di alloro in una pentola alta quindi versare anche il pesce senza spine e pulito e lasciar cuocere a fuoco basso per 5 minuti o comunque fino a quando il pesce non diventa morbido. Togliere il pesce e tagliarlo a tocchetti eliminando anche eventuali spine residue quindi filtrare il latte e togliere la foglia di alloro.
Mettere metà del burro in una padella e, una volta sciolto, aggiungere la cipolla e i porri tagliati finemente e lasciar dorare. Aggiungere il vino bianco e lasciar ridurre quindi versare anche la farina e cuocere per 1 minuto, sempre mescolando. Alla miscela ottenuta unire lentamente il brodo di latte continuando sempre a mescolare per ottenere un composto abbastanza denso. Salare, pepare e aggiungere le erbe aromatiche quindi abbassare la fiamma e lasciar addensare per qualche minuto.
Schiacciare le patate lesse e condirle con l’altra metà del burro e la creme fraiche o la crema di formaggio.
Imburrare leggermente una pirofila da forno alta e antiaderente quindi versare metà della salsa, il pesce e la restante salsa. Sulla superficie sistemare le patate schiacciate, livellare la superficie e spolverizzare con pangrattato. Cuocere in forno a 180° per 20 minuti o comunque fino a quando la superficie non risulta dorata e croccantina.

credits: lacuochinasopraffina.com

post

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!

Comments

  1. Ciao,
    mi chiamo Amalia, innanzittutto ti faccio tanti complimenti per il blog: è ben fatto e le foto sono magnifiche!
    Questa ricetta la copio di sicuro, fa proprio gola!
    Per quanto riguarda la ricetta dei panini a forma di coniglietto, è possibile avere la traduzione?
    Mi piacerebbe provarla, ma non vorrei combinare pasticci con traduzioni inesatte,
    grazie!
    Amalia

    1. Ciao, benvenuta e grazie per i complimenti 🙂 c’è da sottolineare che le foto sono reperite dal web, come spiego nei disclaimers, purtroppo non sono così brava a fotografare :-\
      proverò a tradurre la ricetta dei panini coniglietto il prima possibile! A presto!

I commenti sono chiusi