Cherry Pie

Per omaggiare, il ritorno, dopo 27 anni della serie cult Twin Peaks, ecco qui la ricetta della famosa Cherry Pie, di cui è goloso l’agente Dale Cooper!
La cherry pie è una delle tante tipiche pie o crostate americane, ripiene di frutta, come le ciliegie in questo caso, o mele nel caso della celebre Apple Pie, o banana, o pesca, o noci pecan, o zucca, o frutti di bosco, o lime, accompagnate sempre da una pallina di gelato alla vaniglia!
Di seguito due ricette, una prevede il ripieno di ciliegie a caldo, l’altra al contrario, a freddo.

Ingrendienti:
per la pasta
150 g  di burro – 200 g di farina
30 g zucchero a velo
1 uovo – acqua 1/2 cucchiaio
per il ripieno di ciliegie
1,5 kg di ciliegie fresche, snocciolate
80 g  di zucchero semolato
il succo e la scorza di 1 limone
1 baccello di vaniglia
2 cucchiai di maizena
per spennellare la torta
1 uovo grande – 1 cucchiaio di latte

Preparazione:
Per fare la pasta, mettere burro, farina bianca e zucchero a velo nella ciotola di un’impastatrice o un robot da cucina.
Mescolare fino a quando tutto sembra friabile o simile alla sabbia bagnata.
In alternativa, potete impastare il burro nella farina e zucchero usando la punta delle dita.
In una tazza, sbattere insieme l’uovo e l’acqua.
Aggiungere il composto di uova lentamente agli ingredienti secchi e mescolare fino a farli unire in un impasto morbido.
Avvolgete la pasta nella pellicola trasparente e lasciatela in frigo per almeno 30 minuti.
Snocciolare le ciliegie, metterle insieme allo zucchero, la scorza di limone e 1 stecca di vaniglia in una grande pentola.
Coprire tenendo a fuoco medio per circa 5-10 minuti fino a quando le ciliegie non saranno un po’ appassite.
Schiacciarle delicatamente con un cucchiaio di legno per aiutare il processo.
Mescolare insieme il succo di limone e la maizena e aggiungerli alle ciliegie.
Continuare a mescolare fino a che il composto si addensa, è necessario che sia abbastanza denso in modo che possa
mantenere la sua forma quando si taglierà la torta.
Rimuovere il baccello di vaniglia e porre il ripieno da parte a raffreddare.
Dividere la pasta in due parti, una leggermente più grande dell’altra.
Preriscaldare il forno a 175 °.
Stendere la pasta fino a circa 5 mm di spessore.
Sistemarla in una tortiera di vetro o ceramica, caratteristica per le pie, col bordo ondulato, mettendo una carta forno nel fondo.
Riempire il guscio di pasta con il ripieno di ciliegia.
Coprire con l’altro strato, e premere delicatamente insieme i bordi della pasta contro il bordo interno della tortiera.
Decorare con le parti in eccesso dell’impasto, facendo delle foglie di pasta o altro a piacere.
Sbattere insieme 1 uovo con 1 cucchiaio di latte per spennellare il sopra della torta.
Cospargete la torta con abbondante zucchero bianco granulato.
Cuocere la torta per circa 35 minuti o fino a doratura.
Servitela tiepida con una generosa pallina di gelato alla vaniglia oppure in seguito, anche a temperatura ambiente.
—————


ricetta n2
Ingredienti:
30 g di burro non salato, più altro per ungere
600 g ciliegie – 1 limone
1 cucchiaio di farina
1 cucchiaio e mezzo di maizena
150 g di zucchero semolato
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 uova grande
6 cucchiai di latte
per la pasta
255 g di burro non salato freddo
500 g di farina, più extra per spolverare
150 g di zucchero a velo
6 grandi tuorli

Preparazione:
Per la pasta, fare il burro a pezzetti, metterlo in un robot da cucina con la farina e zucchero a velo.
Impastare finché il composto non assomiglia al  pangrattato.
Aggiungere i tuorli, uno alla volta, poi gradualmente aggiungere 1 o 2 cucchiai di acqua fredda fino a quando il composto si forma in una palla.
Impastare su una superficie leggermente infarinata per 30 secondi.
Dividere a metà, avvolgere ogni metà nella pellicola trasparente, poi in frigo per almeno 1 ora.
Ungete leggermente un teglia rotonda di 22 centimetri di metallo o vetro, con il burro.
Togliere la pasta dal frigorifero e stendere un pezzo su una superficie leggermente infarinata in un cerchio
di  30cm, di spessore di circa 4 mm a 7 mm.
Porre la pasta nella teglia, premendo delicatamente sul fondo e sui lati.
Tagliare l’eccesso, lasciando una sporgenza di 2,5 centimetri attorno al bordo della teglia.
Tenere in frigo mentre preparate il ripieno.
Per il ripieno, snocciolate le ciliegie, mettetele in una ciotola con la scorza di limone e il succo, la farina, la farina di mais,
lo zucchero e vanillina. Mescolare bene.
Lasciare riposare scoperto, a temperatura ambiente, per 10 minuti.
Rimuovere la teglia dal frigo e versare con un cucchiaio il ripieno nel guscio di pasta.
Punteggiare la parte superiore con del burro tagliato a dadini.
Preriscaldare il forno a 200 °
Stendere la pasta restante come prima, sbattere l’uovo con il latte, poi spennellare intorno al bordo della pasta.
Avvolgerlo sul matterello e posizionarlo sopra la torta. Tagliare l’eccesso dal bordo e premere i bordi, per sigillare.
Fare tre incisioni sulla parte superiore, spennellare con l’uovo e cuocere per 10 minuti.
Abbassare la fiamma a 180 ° e cuocere per altri 40 minuti o fino a doratura.
Lasciare raffreddare prima di servire.

ricetta n2 di Jamie Oliver
___________
in foto qua sotto: Blackberry pie and ice cream

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!