Mostaccioli

mostaccioli 2

Ingredienti:
500 g di farina – 200 g di miele
2 uova –  1 tazzina colma di caffè
200 g mandorle tostate tritate finemente
20 g di ammoniaca
buccia grattugiata di 2 arance
mezzo cucchiaino di cannella
6 chiodi di garofano tritati
50 g di cacao – un pizzico di sale
per la glassa:
200 g cioccolato fondente
100 g cioccolato al latte

Preparazione:
Mettere tutti gli ingredienti dell’impasto in una ciotola e impastare con la frusta per alcuni minuti, deve risultare un impasto liscio e omogeneo, potete impastarlo anche a mano.
Dividete l’impasto in 3 parti e stendere ognuna di essa su una spianatoia leggermente infarinata, in un rettangolo alto circa 7 mm e con un tagliabiscotti o con un coltello ritagliare tanti rombi.
Adagiare i mostaccioli ottenuti in una teglia ricoperta di carta da forno.
Fare la stessa cosa con l’altro impasto.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 13 – 15  minuti, devono essere dorati.
Lasciare raffreddare.
Preparare la glassa sciogliendo il cioccolato spezzettato a bagnomaria, immergere i mostaccioli ricoprendoli di cioccolato.
Adagiare i mostaccioli glassati su carta da forno e far solidificare il cioccolato a temperatura ambiente.
__________
ricetta n2
Ingredienti:
300gr di mandorle pelate abbrustolite e tritate fini
200 di zucchero – 5 uova intere
300 gr di ottimo cioccolato fondente
una confezione di cacao amaro da gr.75
2 cucchiai colmi di miele denso integrale = 220 gr circa
2 tazzine di caffè amaro
un bicchierino colmo di liquore Strega
un bicchiere scarso di latte in cui sciogliere il cioccolato
una bustina di lievito per dolci (al posto dei 25 gr di ammoniaca della ricetta originale)
la scorza grattugiata di un limone
cannella tritata a piacere
450-500 gr. circa di farina

Preparazione:
Mettere in una grande terrina tutti gli ingredienti (il cioccolato va disciolto nella quantità di latte indicata) ed amalgamarli ben bene, si arriva ad un impasto denso ma comunque umido: prendere una grossa cucchiaiata del composto e appoggiarlo sul piano infarinato e con le mani anch’esse infarinate, manipolare nella forma che si crede, poi aiutandosi con due spatole agguantare la forma ottenuta ed adagiarla dolcemente sulla carta da forno in una teglia
In forno caldo, a 180° x 15-20 min. facendo attenzione a non fare indurire troppo.
Glassa di copertura:
si può ricoprire con cioccolato fondente disciolto a bagnomaria con l’aggiunta di un filino d’olio, oppure come nella tradizione di una volta fare una glassa di copertura così composta: 100 gr di cioccolato (oppure cacao amaro) una tazzina di latte, un cucchiaio d’olio d’oliva, un cucchiaio di zucchero a velo, sul fuoco a sciogliere, poi con un pennello ricoprire le superfici dei dolci; tale copertura una volta essiccata resta opaca.

mostaccioli3

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!